Onore: una perla tra le Orobie

Onore: una perla tra le Orobie

CENNI STORICI Onore è un paese molto piccolo della provincia di Bergamo. (parte 2)

UNA PERLA TRA LE OROBIE di Angela Schiavi

Onore è un gioiellino racchiuso in una serie concentrica di rilievi montuosi di altitudine relativa rispetto alle cime delle prealpi Orobie: abbiamo vicini dei massicci importanti ma il centro abitato è raccolto e protetto da queste montagne che lo rendono unico nel suo genere.

Quando da Bergamo si risale la Valle Seriana, dopo circa 35 km si giunge su un altipiano alluvionale che apre la visuale chiusa tipica delle valli ad un panorama mozzafiato che caratterizza e dona grande respiro a tutta la zona. Questo sotto l’occhio vigile del massiccio della “Regina delle Orobie”: la Presolana.

Il nostro comune conta circa 900 abitanti ma d’estate arriviamo circa a 3000 vista la sua vocazione turistica: è infatti un paese di villeggiatura, per lo più di seconde case. Il nostro sogno è quello di creare un afflusso turistico più mobile cercando di attuare delle soluzioni a livello di servizi e di strutture di accoglienza che possano agevolare un turismo itinerante al fine di promuovere non solo il paese ma anche tutto quello che è il nostro territorio.

Il paese è servito da un’unica strada: a Onore ci si arriva per scelta, c’è un’unica via tramite la quale si raggiunge il centro abitato ed è la stessa con la quale lo si lascia. Questo è quello che io ho sempre considerato un grosso Plus: c’è una serenità, una tranquillità all’interno del nostro paese che è abbastanza unica visto che non ha al suo interno una viabilità di passaggio, ma solo delle strade di collegamento interne. Possiamo dire di non essere sopraffatti dal traffico cittadino!

All’ingresso del paese, su di un piccolo promontorio sorge la Chiesa parrocchiale, simbolo dell’unione della comunità soprattutto in tempi meno recenti. In essa troviamo delle eccezionali opere scultoree dei Fantoni e della scuola Fantoniana, attiva tra il 1400 e il 1700, nonché numerosi dipinti di importanti artisti lombardi.

Il territorio urbanizzato è abbastanza limitato, si estende per circa 2 km di lunghezza per 1,5 km di larghezza, ma conta oltre ad esso tre frazioni leggermente distaccate dal centro abitato principale: Brugai, Ombregno e Poerza. Ha una superficie territoriale di quasi 12 km², quindi in termini di boschi, pascoli e sentieri molto estesa.

E’ ricchissimo dal punto di vista ambientale oltre che molto curato, e questo ci permette di potere offrire un ambiente assolutamente piacevole e tranquillo ma allo stesso tempo ricco di attività grazie ad una comunità intessuta di associazioni che si prodigano per allietare quelli che sono i soggiorni degli ospiti e quindi di dare un’offerta turistica che, speriamo, possa sempre crescere nel tempo.

 

Ultimamente sono state fatte molte opere di urbanizzazione, rivalutate molte aree pubbliche e gran parte del sistema dei servizi, senza mai perdere di vista la cura dell’aspetto estetico.

“Una perla tra le Orobie”, così abbiamo definito Onore proprio per la sua bellezza da sempre riconosciuta a livello provinciale. È sempre stato un paese ben tenuto e ben curato oltre che abbastanza ricco. Grazie alla capacità e alla lungimiranza degli amministratori che hanno sempre avuto l’attenzione per i servizi al cittadino, al benessere e alla qualità della vita, nonché alla cura del bello, Onore si è sempre contraddistinto.

Abbiamo un sistema di sentieri e piste ciclopedonali che permette di passeggiare attorno e all’interno del paese in maniera assolutamente rilassata e in totale sicurezza e questo lo rende molto accogliente nonché piacevole per chi ama questo tipo di attività. Si esce di casa e lungo un costante falsopiano ci si può muovere a piacimento.

Vi è la possibilità, nel nostro comune come in quelli limitrofi, di raggiungere le località vicine a piedi quasi senza incrociare automobili mediante un percorso ad anello che permette di toccare i 5 comuni dell’Unione Comuni della Presolana, con i quali collaboriamo in maniera stretta a livello amministrativo e per la promozione turistica: Cerete, Fino del Monte, Onore, Rovetta, Songavazzo. Dal punto di vista ambientalistico e architettonico sul territorio non manca nulla: abbiamo piste da sci molto vicine, il lago d’Iseo da tutti ormai conosciuto grazie alle opere di Christo, una città preziosa, Bergamo, soprattutto Città Alta patrimonio dell’Unesco a 35 Km di distanza, tutto servito da uno dei più importanti scali aeroportuali a livello nazionale, l’aeroporto internazionale Il Caravaggio di Orio al Serio. Dobbiamo e vogliamo puntare sul turismo ed ambire a livelli elevati.

Tornando a Onore, abbiamo due percorsi vita, un centro sportivo invidiato da molti, con campi da tennis, bocce e un campo da calcio presso il quale svolgono gli allenamenti i ragazzi della polisportiva e i ragazzi disabili del gruppo INSUPERABILI, di cui andiamo fieri e per il quale ringraziamo gli educatori e i tutori del progetto.

Nei pressi del Centro Sportivo troneggiano inoltre delle falesie naturali sotto le quali è stata realizzata una palazzina che funge da punto d’appoggio per le associazioni sportive che svolgono attività sul territorio. Sulle falesie sono presenti dei percorsi di free climbing che purtroppo al momento necessitano di interventi di manutenzione importante, ma che sono indubbiamente una grande potenzialità per il nostro paese, una grande attrattiva per gli amanti di questo sport.

Al centro del paese è stato recentemente realizzato un centro polifunzionale che vede al suo interno la sede municipale, la sala consiliare che funge da auditorium per le occasioni di convegni e eventi, la sala associazioni, l’ambulatorio medico, il centro per gli anziani ed una splendida biblioteca che è un fiore all’occhiello in tutta la provincia.

Vi sono inoltre diverse strutture sul territorio, sedi di associazioni o di gruppi sportivi: la sede dell’ex sci club, punto d’appoggio della pista di fondo; la sede degli alpini, associazione di grande vanto per il nostro comune perché è formata da persone di grande umanità e umiltà, capaci di mettersi al servizio del prossimo sempre e comunque.

Come si può immaginare da quanto detto, il paese ha molto da offrire in ogni momento dell’anno. Ogni stagione dona all’ambiente naturale delle caratteristiche uniche e molti sono gli eventi organizzati per rendere piacevole e ricco il soggiorno di chi decide di passare un po’ di tempo con noi; gli eventi sono dettati dal ritmo delle stagioni, ma anche da ricorrenze importanti per il nostro paese e le sue tradizioni. Il periodo più ricco è senza dubbio quello estivo, tra giugno e settembre, mesi in cui sono tantissimi i turisti “stabili” che vivono le proprie abitazioni di vacanza in maniera continuativa. A luglio e agosto sono numerosissime le occasioni di festa e svago organizzate dalle associazioni del paese, così come gli eventi culturali che allietano le serate estive all’aperto. A cavallo del 15 agosto, festa patronale di S. Maria Assunta, vengono organizzati tre giorni di festa che alternano momenti gastronomici, musicali e culturali e religiosi, a bancarelle e artigianato locale lungo le vie centrali del paese.

Nei mesi primaverili e autunnali il paese viene vissuto in maniera meno affollata, ma non mancano le occasioni per godersi la natura e gli eventi sportivi che sono sempre più numerosi e di ampio raggio. A maggio viene organizzata la “Danilo Trail alla memoria” manifestazione che vede una competizione di runners lungo due percorsi, uno di 14 km e uno di 7 km adatto anche ai più piccoli e alle famiglie. A giugno partirà da quest’anno la “Vertical di Buldet”, una corsa in montagna lungo un sentiero verticale che conduce dal paese alla Croce di Buldet, con un dislivello positivo di 700 mt in pochissimi km di percorso. A ottobre da qualche anno si svolge la “6 Comuni Presolana Trail”, una corsa anch’essa sviluppata per 22 km lungo i sentieri circostanti il nostro paese e gli altri 5 comuni limitrofi (Onore, Songavazzo, Cerete, Rovetta, Fino del Monte, Castione della Presolana). Eventi sportivi che richiamano sempre più amatori e turisti. Un grande lavoro di promozione sportiva e turistica.

E poi l’inverno, il Natale, la neve, gli impianti da sci. Magic Winter, qui l’inverno è magico… Onore coperto dal manto di neve è indescrivibile tanta è la sua bellezza e la serenità che emana. A 10 km di distanza troviamo comprensori sciistici adatti a tutti i livelli, con possibilità che spaziano dallo sci alpino allo sci di fondo, dallo ski Alp alle ciaspole, dalle motoslitte ai voli in elicottero. Rifugi aperti ovunque al servizio di chi vuole fare una camminata nella neve, centri benessere e occasioni di après ski.

Non possiamo non parlare del cibo, delle peculiarità uniche che il nostro territorio ha da offrire: la farina di Mais Rostrato Rosso di Rovetta, acquistabile in negozio ma anche direttamente dall’azienda agricola che lo coltiva e lo lavora; la polenta di farina gialla, integrale o di Rostrato Rosso…uniche; la formaggella e il “Fùrmai de mùt” (formaggio di monte), prodotti nelle malghe spesso aperte ai turisti e visitabili; i casoncelli, i nostri ravioli tipici bergamaschi, i “Bertù”, ravioli che vengono prodotti solo e solamente a Rovetta e gli “Scarpiocc de Par”. Tutti prodotti che derivano dalla tradizione della cucina bergamasca e che spesso sono proposti nelle sagre e nelle feste di paese.

E infine veniamo alla gente, alle persone.

A Onore vivono persone genuine, ancora capaci di comunicare e di aiutarsi. La dimensione delle relazioni è inversamente proporzionale a quella dell’abitato…

Siamo inoltre un paese di emigranti e di emigrazione: da qui anche la nascita del DLCM, il Centro di Ricerca e di Risorse in Didattica-Didattologia delle Lingue-Culture e delle Migrazioni-Mobilità, o meglio la localizzazione del DLCM all’interno del nostro paese. Siamo fieri di averlo con noi anche perché l’emigrazione e la mobilità fanno parte della nostra storia: ancora oggi il nostro comune ha dei membri residenti all’estero e molti soggetti partono, per scelta, per cercare soluzioni differenti da quelle che possono trovare a Onore. Sono dell’idea che non si tratta di una fuga, piuttosto di un’opportunità, una scelta per vivere e lavorare all’estero, anche se è innegabile che qualcuno lo fa anche per necessità e comunque anche i nostri emigrati tornano volentieri e puntualmente a Onore soprattutto nel periodo delle vacanze estive e invernali.

Onore come dicevo è un paese piccolo, ma dalla posizione geografica strategica: siamo leggermente dislocati rispetto alla linea principale di traffico, ma siamo al centro di un crocevia che concede di raggiungere le principali località di interesse vicine: a 5 km abbiamo la città di Clusone con il suo splendido centro storico, poco distante il paese di Gromo, appartenente ai “Borghi più belli d’Italia” così come la cittadina di Lovere, che gode anch’essa dello stesso riconoscimento. Come già ampiamente detto abbiamo vicino montagne e impianti sciistici, il lago di Iseo, la Città di Bergamo e la Città Alta, a circa 30 km troviamo la Franciacorta, regione che si distingue per i suoi grandi vini, il cosidetto “bollicine della Franciacorta”.

Insomma…Onore è un gioiello tra le valli. Fateci un salto, ve ne innamorerete come noi!

 

Angela SCHIAVI

Centro di Ricerca D.L.C.M.

 

 

 

GLOSSARIO

  1. mozzafiato: che suscita stupore, ammirazione.
  2. promontorio: rilievo.
  3. lungimiranza: previsione, attitudine a individuare i possibili sviluppi di una 
situazione.
  4. falsopiano: zona di terreno apparentemente piana, ma che presenta in 
realtà dislivelli.
  5. troneggiano: sovrastano.
  6. limitrofi: confinanti.
  7. ciaspole: racchette da neve.
  8. malghe: pascoli estivi di alta montagna.
  9. sagre: feste celebrative, popolari.
  10.  dislocati: spostati.

 

 

 

Word jij één van de nieuwe schrijvers van Taste Italy ? .... 
> > >

MEER INFORMATIE OVER DE ITALIAANSE TAAL.

WE HELPEN JE GRAAG VERDER?
> > >
close-link

Taste-Italy.be maakt gebruik van cookies. Door onze website te bezoeken verklaar je je hiermee akkoord. Meer informatie

De cookie-instellingen op deze website zijn ingesteld op 'cookies toestaan" om de surfervaring te verbeteren. Als je doorgaat met deze website te gebruiken zonder het wijzigen van de cookie-instellingen of je klikt op "Accepteren" dan ga je akkoord met deze instellingen.

Sluiten